HomePage | Il Progetto | Gli Autori | Il plastico | Le mappe concettuali |

L'origine dell'universo
Prima dell'Universo
Il Big Bang
Nasce la Terra
I reperti
Un sito archeologico
Come si scava in un sito archeologico
I fossili
La fossilizzazione

La nascita della vita sulla Terra
Le epoche storiche
Nasce la vita sulla Terra
I dinosauri Approfondimento
L'estinzione dei dinosauri
Le ere più recenti

La storia dell'uomo
Le scimmie antropomorfe
Gli australopitechi
Gli ominidi
Homo abilis
Homo erectus
Homo sapiens
Il paleolitico
La caccia
Il fuoco
La comunicazione
Vita nel gruppo
I morti
Gli attrezzi
Il neolitico
La caccia
L'uomo addomestica gli animali
L'agricoltura
La tessitura
La ceramica
I villaggi
Lavorazione dei metalli


Tok, lungapelliccia

I suoi capelli color carbone erano sciolti e crespi e se ne stavano ritti in fuori, di qua e di là della testa.

Il naso era largo e schiacciato ed era tutto sporco di terriccio.

Sotto il naso si spalancava una bocca decisamente enorme, con una fila di denti giallastri, consumati ma robusti.

Sgualcito e strappato era il suo vestito, che ricopriva le sue pelose gambe, tozze, muscolose e robuste.

Camminava a piedi nudi nella prateria in cerca di animali da cacciare.

 

Testo collettivo

A.S. 2007-08 - Classe Terza
Scuola Primaria di Zoppè - IC San Vendemiano, Treviso
Insegnanti Patrizia Bolzan e Sandra Feltrin