HomePage | Il Progetto | Gli Autori | Il plastico | Le mappe concettuali |


I dinosauri: APPROFONDIMENTO

Riconoscere un dinosauro
Fortezze viventi
Scopri la differenza
Forme e dimensioni
Un nuovo campionario
Un nuovo cibo

La testa e il collo
I denti
Le code
Le zampe e gli artigli

Animali socievoli

Vegetariani preistorici
Mangiare e non essere mangiati

Erano davvero tutti "stupidi"?
Chi si salvò?

I dinosauri

Mangiare e non essere mangiati

200 milioni di anni fa i dinosauri si espansero su tutto il Pangea adattandosi all'ambiente.

Esistevano due tipi di dinosauri: carnivori e erbivori.

Certi erbivori si specializzarono a mangiare felci (tipo lo Stegosaurus) e i più grandi si abituarono a mangiare le foglie delle chiome più alte (Tipo il Sauropodo).

Anche i carnivori si specializzarono su diverse prede: i più giovani cacciavano i piccoli di Sauropodo mentre gli adulti predavano animali più grandi.

Da sempre gli erbivori e i carnivori erano in lotta tra di loro per la sopravvivenza.

Con il tempo gli erbivori sopravvissuti diventarono sempre più giganteschi e i carnivori più potenti.

Marta e Elisa

 

A.S. 2007-08 - Classe Terza
Scuola Primaria di Zoppè - IC San Vendemiano, Treviso
Insegnanti Patrizia Bolzan e Sandra Feltrin