Home | Il Progetto | Gli Autori | Il mosaico | Le mappe concettuali |

La civiltà greca
L'Italia antica
La civiltà etrusca

La civiltà romana
Roma: la monarchia

La leggenda della fondazione di Roma
I sette re di Roma
Tra storia e leggenda
Tecnologia: i ponti
Roma: la repubblica
L'organizzazione repubblicana
La società romana
Le lotte tra patrizi e plebei
Le conquiste della plebe
Roma conquista l'Italia
Roma conquista il Mediterraneo
Le invincibili legioni romane
Vita quotidiana
La fine della repubblica
Tecnologia: le strade
Roma: l'Impero
L'impero romano
Città romane nell'impero
I circhi e gli anfiteatri
Le terme
Le case romane
Pompei
La religione
Il Cristianesimo
La crisi dell'impero
Tentativi di risolvere la crisi
I Germani
La fine dell'Impero d'Occidente
L'Occidente all'epoca delle invasioni

LA CIVILTÁ ROMANA

Tentativi di risolvere la crisi

Dopo le decadenza dell'impero ci furono diversi imperatori che cercarono di risolvere la crisi presente nei territori dominati.

Diocleziano e la tetrarchia

A governare Roma venne un imperatore di nome Diocleziano.
Si rese conto che il territorio da governare era troppo esteso e pensò di risolvere il problema distribuendo il medesimo potere a quattro persone, cioè nominando due Augusti che, a loro volta, nominarono due Cesari.
Questo tipo di gestione del potere si chiama tetrarchia.

Alla morte dei due Augusti diventarono loro successori i due Cesari che però non furono abili come Diocleziano e non riuscirono a governare Roma.

L'imperatore Costantino e capitale Bizanzio

Vent'anni dopo salì al potere un imperatore di nome Costantino.
Si accorse che i commerci avvenivano soltanto ad oriente e così la capitale venne spostata, da Roma a Bisanzio, che era più a est.
Bisanzio in seguito si chiamò Costantinopoli.

Teodosio e la divisione dell'impero

Teodosio, un altro imperatore, dichiarò che il Cristianesimo era l'unica religione da professare nei territori dell'impero.
Quando morì, nel 395, l'impero fu diviso in due parti: l'Impero Romano d'Occidente e l'Impero Romano d'Oriente.

Nicole

A.S. 2009-10 - Classe Quinta
Scuola Primaria di Zoppè - IC San Vendemiano, Treviso
Insegnanti Patrizia Bolzan e Sandra Feltrin