Home | Il Progetto | Gli Autori | Il mosaico | Le mappe concettuali |

La civiltà greca
L'Italia antica
La civiltà etrusca

La civiltà romana
Roma: la monarchia

La leggenda della fondazione di Roma
I sette re di Roma
Tra storia e leggenda
Tecnologia: i ponti
Roma: la repubblica
L'organizzazione repubblicana
La società romana
Le lotte tra patrizi e plebei
Le conquiste della plebe
Roma conquista l'Italia
Roma conquista il Mediterraneo
Le invincibili legioni romane
Vita quotidiana
La fine della repubblica
Tecnologia: le strade
Roma: l'Impero
L'impero romano
Città romane nell'impero
I circhi e gli anfiteatri
Le terme
Le case romane
Pompei
La religione
Il Cristianesimo
La crisi dell'impero
Tentativi di risolvere la crisi
I Germani
La fine dell'Impero d'Occidente
L'Occidente all'epoca delle invasioni

LA CIVILTÁ ROMANA

La religione

All'inizio della monarchia i Romani consideravano fonte di vita elementi come la terra, l'acqua, il bosco, gli alberi e gli animali.

I Lari erano gli spiriti degli antenati, i Penati proteggevano le case e le famiglie.

Ogni casa aveva un altare che serviva per il culto domestico.

In seguito alle conquiste ed ai contatti con altre genti, la religione subì molti cambiamenti: ad esempio il contatto con i Greci fece sì che le divinità diventassero le proprie, anche se vennero sostituiti i loro nomi con altri.

Anche l'Imperatore era considerato sacro, tanto che quando passava tutti si dovevano inchinare.

Alcuni dei
dell'antica Roma

Giove
Minerva
Diana
Marte

Bacco

Mercurio
Nettuno

Aaron e Lorenzo

A.S. 2009-10 - Classe Quinta
Scuola Primaria di Zoppè - IC San Vendemiano, Treviso
Insegnanti Patrizia Bolzan e Sandra Feltrin