Home | Il Progetto | Gli Autori | Il mosaico | Le mappe concettuali |

La civiltà greca
L'Italia antica
La civiltà etrusca

La civiltà romana
Roma: la monarchia

La leggenda della fondazione di Roma
I sette re di Roma
Tra storia e leggenda
Tecnologia: i ponti
Roma: la repubblica
L'organizzazione repubblicana
La società romana
Le lotte tra patrizi e plebei
Le conquiste della plebe
Roma conquista l'Italia
Roma conquista il Mediterraneo
Le invincibili legioni romane
Vita quotidiana
La fine della repubblica
Tecnologia: le strade
Roma: l'Impero
L'impero romano
Città romane nell'impero
I circhi e gli anfiteatri
Le terme
Le case romane
Pompei
La religione
Il Cristianesimo
La crisi dell'impero
Tentativi di risolvere la crisi
I Germani
La fine dell'Impero d'Occidente
L'Occidente all'epoca delle invasioni

LA CIVILTÁ ROMANA

Pompei

Gli archeologici ricostruirono gli avvenimenti di Roma grazie a diverse fonti: mosaici, scritti, resti di edifici

Pompei però è la fonte più considerata dagli archeologi perché è rimasta intatta fino a noi.

Una gemma alle pendici del Vesuvio

A Roma i ricchi cercavano un luogo tranquillo dove trascorrere le vacanze.
Pompei era ideale: non tanto lontano da Roma, un clima perfetto, panorami stupendi, si affacciava ai piedi del Vesuvio e si prestava per praticare ottime coltivazioni.

Con i suoi 15.000 abitanti Pompei cominciò ad assumere le forme di Roma: vennero costruiti templi, terme, un foro ed anche un anfiteatro.

L'eruzione

Nel 79 a.C. a Pompei ci fu una tremenda scossa che fece venire a tutti il cuore in gola: animali e umani presero paura.

Era il Vesuvio che si era risvegliato!!!
Il cratere si ruppe in due ed eruttò. La lava cominciò a scendere su quella meravigliosa città: Pompei.

La gente cercò di scappare, ma fu tutto inutile. Dopo parecchie ore Pompei e tutta la sua gente furono sommersi dalla lava.

Dopo molto, molto tempo su queste "statue" cominciarono a crescere ciuffi di erba e la città sepolta dalla lava scomparve.

Ritrovamenti

Passarono 1.700 anni prima che due archeologi passassero e cominciassero a scavare. Gli scavi sono durati fino a oggi e finalmente è rimersa Pompei.

Pompei è un vero museo all'aperto

Il museo è visitato da moltissime persone che possono fare “un tuffo nel passato” per rivivere quel momento così particolare.

Giovanni

A.S. 2009-10 - Classe Quinta
Scuola Primaria di Zoppè - IC San Vendemiano, Treviso
Insegnanti Patrizia Bolzan e Sandra Feltrin