Home | Il Progetto | Gli Autori | Il mosaico | Le mappe concettuali |

La civiltà greca
L'Italia antica
La civiltà etrusca

La civiltà romana
Roma: la monarchia

La leggenda della fondazione di Roma
I sette re di Roma
Tra storia e leggenda
Tecnologia: i ponti
Roma: la repubblica
L'organizzazione repubblicana
La società romana
Le lotte tra patrizi e plebei
Le conquiste della plebe
Roma conquista l'Italia
Roma conquista il Mediterraneo
Le invincibili legioni romane
Vita quotidiana
La fine della repubblica
Tecnologia: le strade
Roma: l'Impero
L'impero romano
Città romane nell'impero
I circhi e gli anfiteatri
Le terme
Le case romane
Pompei
La religione
Il Cristianesimo
La crisi dell'impero
Tentativi di risolvere la crisi
I Germani
La fine dell'Impero d'Occidente
L'Occidente all'epoca delle invasioni

LA CIVILTÁ ROMANA

Le case romane

I ricchi abitavano in grandi case (DOMUS); erano ben illuminate e disponevano sempre di acqua.

I poveri, invece, abitavano in grandi palazzi (INSULAE).

 

La domus dei patrizi

I Romani prima di edificare le case costruivano un bel giardino con attorno delle colonne, giusto il contrario di quello che facciamo noi.

Al centro della casa c'era una piccola vasca che raccoglieva l'acqua piovana "impluvium"; poi c'erano
le camere da letto "cubicola",
il tablinium, cioè la stanza studio del padrone
e il triclinium, che era la stanza più grande dove si facevano i banchetti.

La domus patrizia

 

Le insulae dei plebei

Le insulae erano le case dei plebei: erano palazzi con più piani,
con stanze piccole e senza servizi igienici;
erano costruite con materiali scadenti e spesso si incendiavano o crollavano.

Insula

 

La villa

I ricchi patrizi avevano anche una villa in campagna che comprendeva una fattoria e una residenza estiva.

La fattoria aveva due cortili con delle vasche per abbeverare gli animali, le stanze degli schiavi, le stalle, il pollaio e i magazzini.
Fattoria della villa romana

La residenza del padrone era simile alla domus ed aveva una piscina per il nuoto, un bagno completo di calidarium, tepidarium e frigidarium e aveva anche un grande giardino con fontane e statue.
La villa

Guido e Ling Ling

A.S. 2009-10 - Classe Quinta
Scuola Primaria di Zoppè - IC San Vendemiano, Treviso
Insegnanti Patrizia Bolzan e Sandra Feltrin