Home | Il Progetto | Gli Autori | Il mosaico | Le mappe concettuali |

La civiltà greca
Le poleis
Sparta
Atene
Democrazie antiche e moderne
Le colonie greche
Navigazione e commerci
La religione
I templi
La mitologia
Le Olimpiadi
La decadenza delle poleis
Alessandro Magno
La cultura giunta fino a noi

L'Italia antica
La civiltà etrusca
La civiltà romana

LA CIVILTÁ GRECA

Atene

La prima forma di democrazia, cioè governo del popolo, sorse ad Atene.

Gli ateniesi si riunivano in una specie di riunione chiamata ecclesìa. Lì si parlava dei problemi delle poleis e si decideva a votazione: la maggioranza vinceva.

Nell'ecclesìa si votavano anche le persone che dovevano investire ruoli importanti:

  • gli strateghi, che comandavano l'esercito
  • i comandanti, capi dell'esercito
  • gli arconti, che amministravano la giustizia.

Solo i cittadini ateniesi maschi potevano votare e occupare ruoli importanti, mentre le donne, i meteci e gli schiavi erano esclusi.

L'educazione era molto ferrea perché si voleva che ci fossero buoni cittadini.

I bambini a sette anni frequentavano una scuola a pagamento, imparavano a leggere e a scrivere, a parlare in pubblico, a suonare uno strumento, a lanciare il disco e a nuotare.
A ventuno anni diventavano adulti. Trascorrevano molto tempo con gli amici con cui parlavano molto di arte e di politica.
Le bambine, già da piccole, andavano insieme alle madri a filare e a tessere e non sapevano nè leggere nè scrivere perché non potevano frequentare la scuola.

Le donne erano sottomesse all'uomo, prima dal padre e poi dal marito, che veniva scelto dal padre. Le donne non uscivano quasi mai di casa quindi gli schiavi o il marito dovevano far la spesa.

I meteci erano i cittadini stranieri che abitavano ad Atene; non potendo partecipare alla vita politica della poleis ed erano soprattutto commercianti.

Infine c'erano gli schiavi, costretti ai lavori più faticosi.

Atene: schiavo

Atene era una città ricca, si producevano olio e vino molto buoni.

L'attività più importante era quella artigianale, infatti le sculture ateniesi erano conosciute in tutto il mondo.
Atene: vasaio al lavoro

I commerci venivano fatti via mare; il porto di Atene era molto importante e si chiamava Pireo.

Elena e Stefano

A.S. 2009-10 - Classe Quinta
Scuola Primaria di Zoppè - IC San Vendemiano, Treviso
Insegnanti Patrizia Bolzan e Sandra Feltrin