Home | Il Progetto | Gli Autori | Il murale | Le mappe concettuali |


Le civiltà della Mesopotamia
...I Sumeri
...I Babilonesi
...Gli Assiri
La civiltà egizia
La civiltà egizia oggi e un tempo
La formazione del regno
Il Faraone
L'Egitto nel tempo
Il lavoro dei contadini
Navigare sul Nilo senza fatica
La religione e gli dei
Un mito egizio
L'oltretomba
Le piramidi
La tomba di Tutankhamon
La piramide sociale
Vita quotidiana
La scrittura egizia
Ricette, amuleti
Arte

La civiltà dell'Indo
La civiltà cinese


Gli Ebrei

La civiltà dei Fenici

La civiltà Cretese
La civiltà Micenea

Gli Egizi

Navigare nel Nilo senza fatica

Il Nilo un tempo, come oggi, era navigabile e gli uomini facevano scambi. Il Re navigava spesso sul Nilo e i contadini, che navigavano con le loro barche di paglia, si inchinavano davanti a lui.

I contadini si servivano molto del Nilo anche per le coltivazioni, per esempio quando il Nilo andava in letargo lasciava un regalo la fertilità. Essi ne approfittavano; scavavano canali e portavano l'acqua il più lontano possibile. Potevano così coltivavare grano, semi e orzo.
Avevano barche di paglia che utilizzavano per spostarsi lungo il NIlo.

I commerci avvenivano lungo il fiume Nilo che era “l'autostrada” dell'Egitto. Gli egizi commerciavano con i popoli e gli offrivano così un aiuto. Tornavano così carichi di argento, rame che proviene dalla NUBIA, avorio, ebano, piume di struzzo, argento e anche schiavi.

Adem e Ling Ling

A.S. 2008-09 - Classe Quarta
Scuola Primaria di Zoppè - IC San Vendemiano, Treviso
Insegnanti Patrizia Bolzan e Sandra Feltrin