Home | Il Progetto | Gli Autori | Il murale | Le mappe concettuali |


Le civiltà della Mesopotamia
...I Sumeri
...I Babilonesi
...Gli Assiri
La civiltà egizia
La civiltà egizia oggi e un tempo
La formazione del regno
Il Faraone
L'Egitto nel tempo
Il lavoro dei contadini
Navigare sul Nilo senza fatica
La religione e gli dei
Un mito egizio
L'oltretomba
Le piramidi
La tomba di Tutankhamon
La piramide sociale
Vita quotidiana
La scrittura egizia
Ricette, amuleti
Arte

La civiltà dell'Indo
La civiltà cinese


Gli Ebrei

La civiltà dei Fenici

La civiltà Cretese
La civiltà Micenea

Gli Egizi

Il faraone: curiosità

Il faraone: un dio

L'Egitto era governato dal faraone, il re, padrone di tutto e di tutti. Si credeva che il faraone fosse il figlio del Sole, cioè un dio anche lui.
Gli Egizi dicevano che i re prima di lui fossero suoi parenti e che fossero stati scelti dal cielo. Pensavano che il primo re dell' Egitto fosse stato Amon-Ra.

Per far vedere il suo immenso potere portava uno scettro e una frusta d'oro e quando decideva una cosa non si poteva dire niente perché si veniva giustiziati. Il faraone era anche un giudice e quando prendeva una decisione è definitiva.

Alcune volte il faraone si riuniva con la sua famiglia nel palazzo reale e intanto i suoi servi gli facevano aria con delle piume di struzzo.
Durante le cerimonie il re portava una corona, anzi due corone, quella dell'Alto Egitto e quella del Basso Egitto.

Il faraone decideva tutto, per esempio anche quanto grano lasciare alle famiglie e quanto metterne nei magazzini del regno.

Dentro il palazzo reale

All' interno del palazzo c'erano intere schiere di funzionari e scribi agli ordini del faraone. Mentre il re e la regina erano seduti nei loro troni reali, gli schiavi facevano aria al faraone con lunghe piume di struzzo.
Ogni decisione presa dal faraone era immediata, alcune volte decideva le condanne insieme ai funzionari.

Le donne potevano diventare faraone?

Nell'antico Egitto governò per un po' di anni una donna bellissima, si chiamava Hatshepsut.
Al trono c'era un bimbo di soli sei anni, allora venne sostituito con questa donna. essendo lei un faraone doveva per forza portare la barba.

Le quattro corone del faraone

Il faraone non appariva mai in pubblico senza corona, doveva per forza indossarne una delle quattro di cui disponeva:
la corona dell'alto Egitto di color bianco,
quella del basso Egitto di color rosso,
la corona della guerra,
il copricapo reale.

Ramses II

Ramses II faceva parte della terza dinastia dei Ramses.
Ramses II fu famoso per la sua battaglia con gli Ittiti di Quadesh dove ebbe la sua vittoria. Non fu una vittoria semplice, ma ne valse la pena perchè portò la pace per ben quarant'anni.
Fu anche un bravo costruttore. Costruì due templi, il più piccolo per sua moglie Néfertitii e uno per Amon-Ra, dio del sole, e a se stesso. All'entrata c'erano due colossi a simboleggiare il faraone.
Fu seppellito nella montagna dei re e fu trovato, tutto intero, dagli archeologi. Dopo averlo esaminato scoprirono che la sua pelle era rossa, aveva i denti rovinati e camminava curvo, ma non è cosa strana per un uomo morto a più di ottant'anni.

Notizie buffe

Nell'immenso palazzo del faraone c'era “il custode dell'abito reale” e perfino il "custode delle parrucche reali”.

Marta

A.S. 2008-09 - Classe Quarta
Scuola Primaria di Zoppè - IC San Vendemiano, Treviso
Insegnanti Patrizia Bolzan e Sandra Feltrin