Home | Il Progetto | Gli Autori | Il murale | Le mappe concettuali |


Le civiltà della Mesopotamia
...I Sumeri
...I Babilonesi
...Gli Assiri
La civiltà egizia
La civiltà egizia oggi e un tempo
La formazione del regno
Il Faraone
L'Egitto nel tempo
Il lavoro dei contadini
Navigare sul Nilo senza fatica
La religione e gli dei
Un mito egizio
L'oltretomba
Le piramidi
La tomba di Tutankhamon
La piramide sociale
Vita quotidiana
La scrittura egizia
Ricette, amuleti
Arte

La civiltà dell'Indo
La civiltà cinese


Gli Ebrei

La civiltà dei Fenici

La civiltà Cretese
La civiltà Micenea

Gli Egizi

La civiltà degli Egizi

Gli Egizi oggi

L'Egitto è per estensione il secondo stato più grande dell'Africa ed è quasi totalmente desertico, infatti il 95% del territorio è ricoperto di sabbia.

In Egitto scorre il Nilo che è il fiume più lungo del mondo.

Il turismo è molto importante per questo paese.
Ogni anno ci sono migliaia di persone che vanno in Egitto per ammirare le bellezze naturali, come le spiagge e i fondali marini con i loro coralli e i loro pesci coloratissimi, e le bellezze antropiche, come le piramidi, tombe dei faraoni, la sfinge e tante altre bellezze di cui parleremo in seguito.

Gli egizi un tempo

Gli egizi un tempo

Nel periodo del Neolitico gli egiziani vivevano lungo il Nilo e si accorsero che il terreno era molto fertile. Infatti, ogni anno straripava lasciando una fanghiglia fertilissima, il limo.

Gli egiziani impararono così a coltivare i campi ma anche a sfruttare le acque per navigare.

Fu così che, piano piano, si sviluppò la civiltà egizia.

Lorenzo
A.S. 2008-09 - Classe Quarta
Scuola Primaria di Zoppè - IC San Vendemiano, Treviso
Insegnanti Patrizia Bolzan e Sandra Feltrin